giovedì 30 Maggio 2024

Università Tor Vergata: Giù le mani dai lavoratori

torvergataSi continua con le solite famigerate politiche a danno dei più deboli e si annunciano tagli ai servizi sanitari forniti dalla Cooperativa appaltatrice, con evidenti ripercussioni sulla situazione occupazionale degli operatori socio sanitari (si parla addirittura di dare il benservito a 70 lavoratori, con salari al livello di sussistenza e, quindi, a 70 famiglie), sulla qualità dell’assistenza prestata al malato e, quindi, sulla tutela del diritto fondamentale alla salute.

Facciamo appello al Magnifico Rettore: basta con i tagli al personale. In un contesto lavorativo nel quale le risorse umane sono sotto i livelli essenziali, la riduzione degli operatori socio sanitari sarebbe insostenibile.

Al Direttore Generale chiediamo di non esitare a prendere provvedimenti che garantiscano un’assistenza adeguata ai malati.
Vogliamo che le risorse economiche vengano reperite in altri settori: tagli ai primariati senza o con un esiguo numero di posti letto; tagli ad inutili consulenze; meno sprechi nell’utilizzo dei beni, sanitari e non.
Nel caso in cui la Direzione decida di andare avanti senza ascoltare le richieste sindacali, la UIL RUA sarà come sempre al fianco dei lavoratori, chiedendo la mobilitazione e la solidarietà di tutto il personale del Policlinico e dell’Università, senza alcuna differenziazione tra lavoratori esternalizzati e lavoratori dipendenti.

UIL RUA TOR VERGATA

stampa

Collegamenti rapidi

Il Punto del Segretario Generale

La notte europea dei ricercatori 2023

Come ogni anno si celebra la “Notte europea dei ricercatori”, ci chiediamo in che modo questo Paese investa nei...