domenica 3 Marzo 2024

ISTAT: Situazione mense romane… La situazione della sede di Tuscolana non cambia, anzi peggiora!

Nella giornata di giovedì si sono svolte due assemblee Rsu Roma sulla situazione del servizio ristoro e mensa delle sedi romane. In particolare, nella mattina di giovedì si è svolta l’assemblea alla sede di Tuscolana e nel pomeriggio a Liegi. Vi alleghiamo gli O.d.g.

In contemporanea si svolgeva una riunione Dcap sulla introduzione obbligata del Desk Sharing che coinvolge i colleghi del GRL e della PBC che stanno perdendo la loro postazione di lavoro in assenza di requisiti minimi come il sistema di prenotazione delle postazioni adeguato, una adeguata formazione, procedure per garantire il rispetto della loro privacy e la sicurezza dei dati che riguardano i lavoratori Istat. Arrivano anche segnalazioni circa un sistema di trasporto della documentazione cartacea ancora non digitalizzata necessaria agli uffici GRL e PBC per il tramite del servizio di facchinaggio, tra balbo 39 sede dell’archivio al piano -2 e Balbo 16 nuova sede dell’ufficio GRL (con fogli e cartelline che viaggiano tra le due sedi di balbo).

Era stato assicurato che il Desk Sharing non partiva senza il consenso dei lavoratori, eppure in questi giorni l’amministrazione ha chiesto ai lavoratori GRL di fare i pacchi.

Non è questo il modo di tenere fede agli impegni presi con le OO.SS.

Mentre si assiste ad una forzata impositiva introduzione di un Desk sharing non condiviso e affrettato oltretutto con un progetto affidato a un soggetto privato pagato con soldi pubblici, nella sede di Tuscolana assistiamo ad una situazione che anziché migliorare o avere prospettive di miglioramento decade progressivamente. Eppure, è chiaro a tutti che il 30 novembre chiude anche il vicino negozio di alimentari (che preparava panini)! Non ci risultano inoltre comunicazioni su quali soluzioni l’amministrazione ha inteso prendere per assicurare un minimo servizio nella sede di Tuscolana in grado di fornire pasti.

Neanche meglio va per gli incentivi RUP&DEC la cui soluzione ora è demandata alla creazione di TF, anziché individuare e soprattutto attivare concretamente una procedura standardizzata che permetta di smaltire l’enorme pregresso accumulato da anni di attese.

Allo stesso tempo l’UT di Catanzaro continua ad essere senza una sede fisica e quello di Pescara viene paventato di venire spostato in una nuova sede che dista pochi passi dalla più famosa piazza di spaccio di droga e prostituzione di Pescara (nonostante vi sia una sede disponibile a pochi metri da quella attuale nel centro di Pescara vicina alla stazione ferroviaria).

Eppure, nonostante i disservizi la priorità sembra essere il Desk Sharing imposto piuttosto che un Desk Sharing condiviso!

L’interrogativo che serpeggia è quanti disservizi dovranno ancora verificarsi prima che si comprenda che è al personale Istat che vanno attribuiti gli incarichi dirigenziali anche amministrativi di prima e seconda fascia. Nel frattempo, non si dà corso all’interpello per la nomina del Direttore Risorse Umane. Cosa si sta aspettando non è ben chiaro! Cosa dice CHELLI?

Chelli ti informiamo che esistono in Istat professionalità in grado di svolgere l’incarico di Direttore DCRU!

Subito l’interpello interno!

#Basta esterni!

Dai forza alla UIL – ISCRIVITI!

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Settore RUA”
I S T A T

Allegati:
Odg Tuscolana
Odg Liegi

stampa

Collegamenti Rapidi

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news