13.8 C
Rome
mercoledì 23 Giugno 2021

AFAM: riunione sulla mobilità

Verbale della riunione del 19 luglio 2012 presso la Direzione Generale AFAM, Piazza Kennedy 20

PRESENTI:

PARTE PUBBLICA

Dott. G. B. CIVELLO
Dott.ssa  L. POCCI
Sig.ra A. FOLEGNANI
per  MIUR AFAM

ORGANIZZAZIONI SINDACALI

FLC CGIL
CISL UNIVERSITA’
UIL RUA
UNIONE ARTISTI UNAMS

Le Parti, in via preliminare, convengono che ai sensi del CCNL 4/8/2010 – artt. 2 e 8 non é possibile stipulare un nuovo accordo decentrato sulle procedure di mobilità presso il MIUR nella sede della Direzione Generale AFAM.

Pertanto, dopo ampia discussione che evidenzia la ristrettezza dei tempi in ordine alle procedure di mobilità del personale dell’AFAM al fine di consentire un ordinato avvio dell’anno accademico, convengono di confermare i contenuti dell’ordinanza ministeriale dell’anno accademico precedente individuando la seguente tempistica delle procedure:

1 termine presentazione domande di trasferimento 5 sett. 2012
2 pubblicazione punteggi attribuiti 12 sett. 2012
3 termine per reclami rinunce e rettifiche 22 sett. 2012
4 pubblicazione punteggi definitivi 27 sett. 2012
5 pubblicazione trasferimenti 5 ott. 2012
6 comunicazione cattedre disponibili a utilizz. temp. 15 ott. 2012
7 termine ultimo presentazione domanda ultilizz. temp. 20 ott. 2012
8 pubblicazione utilizzazioni disposte 26 ott. 2012

L’Amministrazione, quindi, informa i Sindacati presenti circa la disponibilità dei posti di docenza da destinare alle procedure di mobilità, evidenziando i numeri e le percentuali delle indisponibilità e delle conversioni proposte dalle Istituzioni.

Su questa tematica si apre  un dibattito che evidenzia le posizioni dei presenti.

In particolare, i Sindacati nel rappresentare la preoccupazione per i possibili disagi conseguenti alla trasformazione in atto, chiedono al Ministero di dare indicazioni precise per evitare abusi e scelte non motivate da effettive esigenze didattiche e lesive dei diritti del personale di ruolo e di quello precario.

L’Amministrazione si impegna ad agire con tempestività e trasparenza per una verifica puntuale di tutta la situazione tenendo conto anche di eventuali segnalazioni  dei Sindacato.

L’Amministrazione, su richiesta del Sindacato, conviene sulla necessità di non rendere indisponibili né convertibile le cattedre uniche.

PARTE PUBBLICA

FLC CGIL
CISL UNIVERSITA’
UIL RUA
UNIONE ARTISTI UNAMS

G. B. Civello

Paola  Poggi
Domenico Di Simone
Giovanni Pucciarmati
Dora Liguori

Ultime news