mercoledì 29 Maggio 2024

ISPRA: Benefici sociali

ISPRANel bilancio preventivo 2014 approvato dal CdA il 2 dicembre 2013, il capitolo dei benefici sociali dell’Istituto è stato ridotto rispetto alle risorse in passato disponibili. Questo determina una notevole riduzione delle prestazioni e delle garanzie per i dipendenti Ispra. Le scriventi OO.SS. ritengono necessario che in occasione della riunione del CdA, prevista per il prossimo 29 aprile, sia discussa l’immediata variazione di bilancio, al fine di recuperare le risorse necessarie a garantire l’erogazione dei Benefici Sociali, così come effettuato negli anni precedenti.

Peraltro il fondo benefici sociali e assistenziali avrebbe dovuto tener conto, tra l’altro, delle nuove assunzioni, cosa non avvenuta e per la quale abbiamo già rappresentato la necessità di intervenire.
Cgil Cisl Uil e Anpri chiedono, in particolare, che l’amministrazione riconduca all’1% la percentuale prevista contrattualmente per il calcolo dello stanziamento da destinare ai Benefici Sociali ed Assistenziali.
In attesa di urgente riscontro porgono distinti saluti

FLC-CGIL ISPRA
Angela Imperi
FIR CISL ISPRA
Ornella Notargiacomo
UIL RUA ISPRA
Valentina Campo
ANPRI ISPRA
Aldo Buccafurni

stampa

Collegamenti rapidi

Il Punto del Segretario Generale

La notte europea dei ricercatori 2023

Come ogni anno si celebra la “Notte europea dei ricercatori”, ci chiediamo in che modo questo Paese investa nei...